Storia

Il ministerio del pastore Remo Cristallo nella città di Aversa parte nel 1973 come effetto del lavoro evangelistico di giovani provenienti dalle chiese dell’area napoletana. La prima sede della nascente opera è un locale a Via Verdi. Gli anni ottanta vedono una notevole crescita della chiesa, la vocazione evangelistica, il risveglio spirituale porta la missione “Nuova Pentecoste”, questo è il nome che adotterà da questi anni in poi, a vivere una notevole crescita numerica.
La chiesa, che ormai contava diverse centinaia di membri, nel 1986, dopo un lungo braccio di ferro con l’amministrazione locale per la concessione di un’area, inaugura la “Chiesa tenda” una tensostruttura capace di contenere diverse centinaia di membri oltre agli uffici pastorali. Per un ventennio, la Chiesa tenda (via Cuparella Parente) sarà la sede di tutte le attività del ministerio.
La Chiesa, inizialmente affiliata alle Assemblee di Dio in Italia, sviluppa un’apertura verso le Chiese e i gruppi dell’area pentecostale indipendente, atteggiamento che contribuisce a formare basi per rapporti di collaborazione ministeriale sempre più stretti, dando origine infine a organizzazioni e associazioni che hanno ora raggiunto posizioni ragguardevoli nel panorama dell’evangelismo nazionale, tra le tante la Federazione delle Chiese Pentecostale e la Consulta Evangelica.
L’interesse per le arti grafiche e i mezzi di comunicazione di massa, oltre ad una spiccata predisposizione per l’impiego delle nuove tecnologie, induce il Pastore Cristallo a comunicare il messaggio della Bibbia con linguaggi e strumenti nuovi. Nascono così l’E.P.A., Edizioni Pentecostali Aversa e il ministerio d’evangelizzazione attraverso la televisione (oggi accessibile anche attraverso il Web).
A partire dagli anni novanta la comunità sviluppa una serie di iniziative e ministeri, che imprimono alla chiesa di Aversa le caratteristiche di polo di riferimento per altre chiese e ministeri che si identificano nella visione e nelle linee dottrinali. In quelle circostanze il ministerio pastorale fino ad allora condotto soltanto dal fondatore, si arricchisce dell’inserimento del pastore Michele Passaretti. Nel successivo decennio il collegio pastorale aumenta fino a raggiungere il ragguardevole numero di 18 pastori, aprendo col tempo “missioni” in tutta l’area della provincia di Caserta, Napoli e Avellino. La cura ministeriale ed evangelistica si avvale anche di centinaia di riunioni cellulari domiciliari coinvolte nel “progetto Ietro”.
La storia più recente della Chiesa è segnata dal trasferimento nel 2003 nella nuova sede di culto (via Gramsci 78). La nuova chiesa, alle porte di Aversa, ha consentito la realizzazione di importanti attività. Infatti nel nuovo immobile è stato possibile creare una sala di culto per 900 persone, uffici, un auditorium per 150 persone, una scuola per l’infanzia, un ristorante-pizzeria per la comunità, una baby oasi all’aperto, 4 appartamenti, sale per riunioni di preghiera, aule per la scuola domenicale , area sportiva, parcheggio per 500 autovetture, nei suoi locali la chiesa ospita anche la facoltà pentecostale di Scienze Religiose.
Nel 2010 il ministerio televisivo raggiunge un altro importante obbiettivo: è inaugurata TeleOltre la prima televisione cristiana evangelica in Italia, che trasmette in tutta la Campania un palinsesto ricco di programmi che trattano fede, cultura, società. La visione missionaria del pastore Remo Cristallo non si è mai fermata, Nuova Pentecoste negli anni ha raggiunto vari paesi nel mondo (Bulgaria, Francia, Germania, Inghilterra, Angola) e nel 2013 a Buffalo (NY) si è inaugurata un opera negli Stati Uniti.