“Morire mi è guadagno …”

morire-mi-e-guadagno2

Aversa, I progressi della medicina nella ricerca e nelle cure ci hanno in parte convinti che siamo “immortali” fino a quando poi ci ritroviamo a fare i conti con la realtà quotidiana. La fede, a volte, un po’ accentuata nel Dio che ci guarisce non ci rende preparati a fare i conti con la sofferenza, spesso erroneamente vista come una “maledizione”. Eppure la Scrittura ci mette di fronte non solo al morire, ma presenta anche la sofferenza come un sentiero da percorrere nella certezza che Dio è con noi.

Il seminario di mercoledi 18 dicembre pv (chiesa Aversa, ore 19:00) intende riflettere su questi temi allargando l’orizzonte a temi bioetici (le cure di fine vita, l’eutanasia) e di interesse comune (dopo il funerale, sepoltura o cremazione).

Il video del seminario:

morire-mi-e-guadagno